Brezno pod Velbom: inizia l’avventura

Brezno pod Velbom rilievo nuovo È ben noto che il monte Kanin nasconde nelle sue viscere alcune delle cavità più interessanti mai scoperte: oltre ad una concentrazione unica di abissi profondi oltre un chilometro, vi è il pozzo interno più profondo della terra (Vrtiglavica), la seconda ‘traversata’ speleologica più profonda del mondo (Mala Boka), la grotta più fonda della Slovenia (Ceki 2) e una serie di altri record più o meno importanti. Tra questi primati, vi è uno in particolare la cui peculiarità ha destato l’interesse di noi giovani speleo-alpinisti. Il ‘Brezno pod Velbom’, per gli amici ‘Velb’, è un abisso che si apre con un enorme pozzo verticale di 501 m, sul fianco del quale si trova un’impressionante colata di ghiaccio antico, trasparente e scintillante, la cui genesi non è del tutto chiara. (continua…)