Prima uscita 2017 con l’Opicina District

Sono iniziate le uscite in grotta con i Camp estivi dell’Opicina District. Questo collaudato gruppo organizza da anni delle settimane di stage in cui giovani ragazzi affrontano varie discipline tra cui la speleologia e vengono seguite dagli istruttori del nostro gruppo in alcune cavità del Carso Triestino. La prima uscita è stata effettuata alla grotta Cosmini; nel proseguo dell’estate verranno visitate la grotta del Bosco dei Pini, Del Paranco, Di Boriano o grotta dell’acqua e la grotta Germoni.img_5786

(continua…)

Corso di Torrentismo

La neonata sezione di torrentismo della scuola di Speleologia Cesare Prez organizza su due week end tra fine giugno e i primi di luglio il primo corso di Introduzione al Torrentismo. Scopo del corso è insegnare i rudimenti per affrontare in sicurezza un torrente. Direttore del corso è l’Istruttore Nazionale di Torerntismo Romy Siegl. Iscrizioni in sede (continua…)

Successo al festival Hells Bells

16864391_1182613418514735_7268067098495424750_nSi è tenuta martedì 21 febbraio 2017 al Teatro Miela di Trieste la sesta edizione di Hells Bells Speleo Award: un festival cinematografico incentrato sulla speleologia, promosso dall’associazione Monte Analogo in collaborazione con la Commissione Grotte Eugenio Boegan. Tra i numerosi cortometraggi in concorso, il vincitore del primo premio è stato il video: “Brezno pod Velbom: Dark, Frozen, Hard” di Alberto Dal Maso (montaggio di Marco Marchioli) (continua…)

Esercitazione del Soccorso nell’Abisso Papé Satàn

calata-campobase2-300x290Tra le numerose esercitazioni che il Soccorso Speleologico porta a termine come regolare addestramento, ogni anno ve n’è una particolarmente impegnativa per mettere a dura prova il livello altissimo dei tecnici e dell’organizzazione della delegazione del Friuli Venezia Giulia. Questa viene generalmente organizzata in collaborazione con altre delegazioni, molto spesso in territorio montano (Canin). Quest’anno è stato scelto proprio il Papé Satàn come banco di prova per una delle squadre più preparate al mondo in quanto a recupero di ferito in grotta. Nonostante vari imprevisti, l’operazione iniziata venerdì 7 ottobre si è conclusa con successo in meno di 40 ore. Di seguito è riportato l’articolo pubblicato su vari quotidiani e siti web.

SELLA NEVEA (UD) Si è conclusa con successo, poco dopo la mezzanotte di sabato 8 ottobre, l’esercitazione del Soccorso Alpino e Speleologico del FVG iniziata venerdì mattina all’interno della grotta Pape Satàn, ai piedi del Monte Forato, nel Gruppo del Canin. (continua…)

Una nuova speranza

Questa volta non siamo in tanti che ci credono ancora, quindi partiamo soltanto in quattro per quello che dovrà essere il giro decisivo: Beccuccio, Davide, il giovanissimo Elia (alla sua prima esperienza in Canin) e il sottoscritto. Decisivo perché, se non troviamo nulla anche questa volta, dovremo dichiarare l’esplorazione finita e cominciare a pensare al disarmo.

Un forte raffreddore mi accompagna già da qualche giorno. “In grotta passa tutto – assicuro ai miei compagni tra un colpo di tosse e l’altro. Non so se crederci nemmeno io, ma son sicuro che in un modo o nell’altro riuscirò a tornar fuori. Intanto una bella dormita al Gilberti e domattina si parte presto. (continua…)