Relazione G. Grotte – Alpinismo triestino n. 88 2005

at88Nel 2004 il Gruppo Grotte dell’Associazione XXX Ottobre ha effettuato 182 uscite complessive privilegiando i lavori di ricerca, esplorazione e rilievo topografico di nuove cavità. Grossa parte delle nostre energie è stata poi assorbita da attività didattiche e di divulgazione.

Attività esplorativa.

Sul Carso triestino sono state individuate 3 nuove cavità e si è scoperto, esplorato e rilevato un nuovo Abisso nell’Area di Borgo Grotta Gigante che si aggiunge alla ristretta lista di cavità presenti sul nostro Altopiano che superano i 100 metri di profondità.
L’Abisso (113 mt) è stato dedicato alla memoria di Helmut Strasser Speleologo della XXX attivo negli anni ‘60 che purtroppo non è più presente fra noi. Numerose le uscite di scavo i cui risultati saranno noti solamente nel prossimo anno.
Anche l’Area del Col delle Erbe (Altopiano del Canin) è stata generosa nel 2004 regalandoci 3 nuove cavità di 50, 19 e 10 metri. Grazie a queste scoperte si è continuato nell’opera (già iniziata nel 2003) di pesante lavoro di acquisizione fotografi ca digitale nelle cavità regionali, seguito poi da un’ulteriore elaborazione audio e video al computer per ottenere un prodotto finale di alta qualità, molto versatile ed efficace, anche a livello didattico. E’ invece slittato al prossimo anno il progetto di pubblicare un nuovo numero (l’undicesimo) della nostra pubblicazione “Annali”. L’impegno divulgativo del Gruppo è proseguito con l’aggiornamento ed il potenziamento del sito Internet di cui dispone dal 1997 (attualmente stiamo modificando l’indirizzo internet) e la gestione della Biblioteca di Gruppo dove sono presenti oltre mille titoli di pubblicazioni inerenti la speleologia italiana ed estera.
Si è partecipato alla manifestazione internazionale “Genga 2004 ” tenutasi a Frasassi (Ancona) dal 29 ottobre al 1°novembre ed un nostro Socio è entrato a far parte della Commissione Speleologica Interregionale Veneta Friulana Giuliana del Club Alpino Italiano in veste di Segretario.

Attività didattica.

Come tradizione il Gruppo ha fornito la sua collaborazione alla Scuola di Speleologia Cesare Prez che sta attraversando un periodo di rinnovamento dei suoi quadri Istruttori. Nel mese di marzo si è svolto il I Corso di Tecnica Sezionale per elevare le capacità tecniche dei nuovi componenti del Gruppo (11 partecipanti).
Nel mese di luglio si è partecipato al 38° Corso di Perfezionamento Tecnico (una settimana full immersion) organizzato dalla Scuola Nazionale di Speleologia del C.A.I. sia in qualità di Istruttori (3 persone) sia in qualità di allievi (1 persona).
Nel mese di settembre un nostro Istruttore (Fabrizio Viezzoli) si è iscritto al 20° Esame di Accertamento per Istruttori Nazionali di Speleologia superandolo brillantemente e divenendo così il primo I.N.S della Scuola di Speleologia Cesare Prez.
Infi ne nel mese di Ottobre il nostro Gruppo ha fornito la propria collaborazione alla Scuola nello svolgimento del Corso di Introduzione alla Speleologia under 15, organizzato in modo congiunto con il Gruppo di Alpinismo Giovanile Sezionale che ha visto la partecipazione di 15 allievi.

Attività scientifica.

In aggiunta alle numerose attività già elencate, il Gruppo Grotte dell’Associazione XXX Ottobre ha proseguito l’attività scientifica, collaborando con l’Università degli Studi di Trieste nell’effettuare le misure di innalzamento del livello delle acque di fondo alla Grotta A. F. Lindner, e collaborando anche con il Dott. Colla curatore entomologo del Museo Civico di Storia Naturale.

il presidente del gruppo grotte
Paolo Rucavina

I commenti sono disattivati